Storia

Mezzo secolo d'arte del legno

Risale all’anno 1956 la nascita del Mobilificio Artigiani Associati di Moena, quando una ventina di persone si unirono e fondarono questa cooperativa di soci. L’idea nacque dalla necessità di proseguire la loro attività dopo la disoccupazione causata dalla chiusura del mobilificio Chieregato e Grion, presso il quale lavoravano.

Fatto tesoro della passata esperienza, aiutati da Antonio Dezulian, amministratore della precedente azienda e da altri 5 soci, iniziò questa nuova avventura contrassegnata da non pochi sacrifici. All’inizio infatti, la situazione fu difficile, soprattutto per l’investimento economico necessario ad avviare l’impresa. Grazie ai finanziamenti agevolati da parte delle banche ed all’autotassazione di ciascun socio, l’azienda poté iniziare la sua attività nel novembre 1956, con una produzione innovativa, moderna, all’altezza della richiesta di mercato.

La storia del Mobilificio Artigiani Associati di Moena fu poi caratterizzata da continui nuovi apporti sia di uomini che di idee, che lo ha portato ad una continua crescita qualitativa e ad essere tutt’oggi un’importante realtà economica non solo per il paese di Moena ma per le Valli di Fiemme e Fassa.